Amore per il benessere naturale e libertà lavorativa: un binomio possibile

Nella mia vita ho scelto le cose più vere: ho scelto mio marito, mio figlio, gli affetti più cari che possano farmi sentire importante ed amata.

Per il mio viso e il mio corpo ho scelto le cose più vere: ho scelto prodotti naturali, che mi facciano sentire avvolta in una nuvola di “coccole” utilizzando tutto ciò che la natura semplicemente ci offre, senza fare del male al mio corpo, senza fare del male agli animali, senza fare del male al mondo.

Per il mio lavoro ho scelto una professione vera, che mi permette di condividere con altre donne la mia passione per la tutela della natura, degli animali, di se stessi.

Nella mia vita metto al primo posto il rispetto, l’amore e lo scambio reciproco.

Queste parole sono una specie di credo, quello di Barbara Rodda che ha scelto di svolgere una professione che le permettesse di seguire la propria passione per tutto ciò che è naturale.

Questo è quello che ci ha brevemente raccontato della sua attuale esperienza lavorativa e personale, dopo aver deciso di seguire la libertà 🙂

Se il benessere e la natura ti interessano, e vorresti saperne di più puoi contattare Barbara sul suo sito.

#1. Come è iniziato il tuo ‘business libero’? Cosa ti ha portato a scegliere di occuparti della rivendita di prodotti per il benessere?

Amo l’ambiente e gli animali e penso che sia importante preservarli.

Sono sempre stata alla ricerca di prodotti che rispondessero alle mie esigenze, ma non ho mai trovato nulla che le soddisfacesse in pieno.

Volevo la massima efficacia e la “pulizia totale”, ma c’era sempre qualcosa che non andava.

Quando ho trovato questi prodotti, freschi, davvero tutti naturali, vegan e nel contempo efficaci ho deciso che non volevo solo utilizzarli per me, ma anche farne la mia professione.

#2. Raccontaci la tua filosofia di vita e professionale!

Un pochino ho già risposto sopra. La mia filosofia di vita e quella professionale coincidono (e questo è bellissimo).

amore per il benessere

Le cose importanti per me sono la mia famiglia, mio marito e mio figlio, per questo ho scelto un lavoro che mi permettesse di gestire il mio tempo trovando gli spazi per loro; e il rispetto dell’ambiente e degli animali.

Ed è per questo motivo ho scelto un lavoro che mi fa stare serena, consapevole del fatto che non faccio male né all’uno né agli altri (l’azienda che rappresento è ad emissioni 0 in aria ed acqua, e i prodotti sono vegan) e che, nel contempo, mi permette di parlare di un argomento che mi sta a cuore

Spesso questo mi porta a frequentare persone con le quali sono già in sintonia e altrimenti mi dà la possibilità di stuzzicare quella sensibilità che a volte non ha trovato ancora la sua strada.

#3. Integri con altre attività il tuo business principale? Se si, in che modo garantisci a te stessa la piena libertà economica?

No, questo è il mio solo ed unico lavoro. Mi permette, per ora, di avere un’ entrata economica sufficiente. Anche se, ovviamente, punto ad entrate più consistenti nel futuro!

#4. Ti capita di viaggiare molto, per lavoro o per piacere?

Per lavoro viaggio due/tre volte l’anno, perché l’azienda è austriaca e spesso le formazioni si tengono in Austria.

Per piacere viaggio il più possibile. Adoro viaggiare, dalla vacanza “in casa” cioè il weekend in località italiane per intenderci (c’è così tanto da scoprire) ai viaggi più impegnativi.

Sono stata quattro volte in India, sono stata in Bolivia, in Algeria, in Turchia e in altri meravigliosi posti.

#5. Qual’è la cosa più preziosa che hai imparato o vissuto da quando hai impostato il tuo business libero?

La cosa più preziosa che ho imparato è che uscire dalla propria “zona comfort” è possibile.

Ed è bellissimo scoprire ogni giorno un aspetto nuovo di te che non rinnega o cancella quella che sei stata, ma aggiunge dei pezzi, e tu sei un ventaglio colorato.

#6. Siamo arrivati alla fine: aggiungi tutto quello che ti senti di condividere, suggerire e consigliare a chi ci legge per trasmettere il messaggio che un business libero è possibile!

Da quando faccio questo lavoro ho imparato un modo diverso di lavorare.

La possibilità di coniugare l’impegno con il tempo per i miei affetti. La gratificazione che mi dà il sapere che sto portando un messaggio positivo agli altri e la bellezza di quando le persone mi ringraziano per quello che sto facendo, per i risultati che ottengono, perché si sentono bene anche loro.

A me questo lavoro ha dato e continua a dare molto. Conosco ogni giorno persone nuove e questo è un gran regalo.

E’ un dono meraviglioso che io possa tramite il mio lavoro dare un mio piccolo contributo a creare un mondo migliore o comunque a preservare quello che abbiamo.

Un business libero non solo è possibile, ma è fondamentale per realizzarsi nella vita, per capire quanto potenziale cova dentro di noi.

Un segreto secondo me è non essere pessimiste, ma neanche realiste. Occorre essere “visionarie”.

Bisogna fare il passo un po’ più lungo della gamba, bisogna credere in quell’obiettivo lassù, in alto.

Male che vada arriveremo un pochino più sotto al livello che ci siamo prefissate, ma nessuno ci toglierà la gioia di averci provato e di continuare a provarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *